Great Network

V Italian GREAT Network Congress

The 5th Italian GREAT Network Congress will be held in Rome, from 14th to 18th October 2014.

Again this year the meeting will be held in the beautiful Police Academy and the watchwords will be Innovation, Research, and Network: outstanding experts from the 40 GREAT Network countries will debate on the newest issues and solutions in critical care and we will also have three joint sessions with experts of Emergency Medicine, Psychology and Prevention&Security: the opening one on "Drugs and alcohol in young people", then one on "Emergencies in Sports" and one on "Ambulance equipment technology: from daily needs to maxi emergencies". Also, we will make a "one year later" focus on Violence on Women.

JOIN THE MEETING!

See the FIRST ANNOUNCEMENT and go to REGISTRATION!

POSTERS and AWARDS

This year also, the Scientific Committee invites all scientists, researchers, post docs and students to send their contributions. The best contributions presented will be awarded with research grants. Users who wish to present a poster must submit an abstract (max 1 page A4, in English) to the Organizing Secretariat, by September 15th 2014.

To submit you abstract, please click here.

Published in 2014

Incontro di Formazione GREAT

Proposto grazie ad una collaborazione tra le Scuole di Specializzazione in Medicina di Emergenza ed Urgenza dell'Università di Pavia e della Sapienza Università di Roma e il GREAT Network, l'incontro è orientato a presentare le nuove acquisizioni in tema di patologie cardiache e del Sistema Nervoso Centrale, attraverso un confronto diretto tra specialisti cardiologi e neurologi e importanti esponenti della cultura e della filosofia.

Saranno evidenziate anche le interazioni positive e negative tra cuore e cervello allo scopo di dare una visione olistica delle condizioni patologiche e dei meccanismi fisiopatologici che regolano le funzioni e le malattie del cuore e cervello, anche in condizioni di emergenza.

Inoltre, saranno analizzate nuove opportunità di approccio nella diagnosi e nel trattamento dello scompenso cardiaco acuto e cronico, che consentono di ottimizzare l'outcome del paziente attraverso la misurazione ripetuta di ST2, biomarcatore di fibrosi cardiovascolare, che aggiunge significative informazioni prognostiche che possono indurre il medico ad attuare strategie terapeutiche mirate.

CUORE E CERVELLO: SIMILITUDINE, DIFFERENZE, INTERAZIONI E NUOVI BIOMARCATORI DI DANNO CARDIACO ACUTO E CRONICO

PAVIA, 04 APRILE 2014

Sala degli Affreschi dell'Almo Collegio Borromeo

Piazza Borromeo 9 – Pavia

L'incontro è accreditato ECM e ha ottenuto 6,8 crediti formativi.

Per vedere il programma ed iscriverti all'incontro clicca qui.

Published in 2014

V Italian GREAT Network Congress

Waiting for you in Rome, from 14th to 18th October, for the 5th Italian GREAT Network Congress!

Again this year the meeting will be held in the beautiful Police Academy and the watchwords will be Innovation, Research, and Network: outstanding experts from the 40 GREAT Network countries will debate on the newest issues and solutions in critical care and we will also have three joint sessions with experts of Emergency Medicine, Psychology and Prevention&Security: the opening one on "Drugs and alcohol in young people", then one on "Emergencies in Sports" and one on "Ambulance equipment technology: from daily needs to maxi emergencies". Also, we will make a "one year later" focus on Violence on Women.

 

JOIN THE MEETING!

See the FIRST ANNOUNCEMENT and go to REGISTRATION!

 

POSTERS and AWARDS

This year also, the Scientific Committee invites all scientists, researchers, post docs and students to send their contributions. The best contributions presented will be awarded with research grants. Users who wish to present a poster must submit an abstract (max 1 page A4, in English) to the Organizing Secretariat, by September 15th 2014.

To submit you abstract, please click here.

Published in 2014

Incontro di Formazione GREAT

Nella diagnosi e nel trattamento dello scompenso cardiaco acuto intervengono ora nuove opportunità di approccio che consentono di ottimizzare l'outcome del paziente. ST2 è un biomarcatore di fibrosi cardiovascolare con importanti collegamenti a un ampio range di outcome di breve e lungo periodo in pazienti con scompenso cardiaco. In molti studi nella letteratura recente, tale biomarcatore aggiunge importanti informazioni prognostiche sull'outcome dei pazienti.

Nel corso di scompenso cardiaco sia acuto sia cronico la misurazione ripetuta di ST2 aggiunge significative informazioni prognostiche che possono indurre il medico ad attuare strategie terapeutiche mirate.

L'incontro, a carattere pratico e interattivo, ha l'obiettivo di mostrare ai partecipanti come ottimizzare la stratificazione del rischio nello scompenso cardiaco con l'ausilio di ST2 e di analizzare i nuovi approcci terapeutici.

LO SCOMPENSO CARDIACO ACUTO: NUOVI BIOMARKERS ED OTTIMIZZAZIONE DEI PERCORSI DIAGNOSTICO-TERAPEUTICI

Bari, 26 Marzo 2014 - ore 8.30-17.30

Villa Romanazzi Carducci

Via Capruzzi 326 - 70124 Bari

L'incontro è accreditato ECM e ha ottenuto 5,3 crediti formativi.

Per vedere il programma clicca qui.

Published in 2014

IV ITALIAN GREAT NETWORK CONGRESS

This year the IV Italian GREAT Network Congress was held in Rome in the beautiful Police Academy, with 190 Speakers and Chairmen from 25 world countries, debating on Innovations and on Research results in acute conditions. A special focus was given on acute cardiovascular diseases management and on 14th October, we opened with a special session on "Violence on women" where Italian and International experts of Emergency Medicine, Psychology and Prevention&Security discussed and make operative solutions for such a worldwide current and difficult issue.

To see the complete programme click here.

To see the pictures click here.

Published in 2013

IV ITALIAN GREAT NETWORK CONGRESS SATELLITE SYMPOSIUM

AHF MANAGEMENT FROM ER ADMISSION TO REHABILITATION CLINIC DISCHARGE

Saturday 19th October 2013

San Raffaele Montecompatri

Programme

9.30 a.m. Opening remarks
Marco De Carolis (Mayor, Comune di Montecompatri, Italy)
Enrico Garaci (Rector, San Raffaele University of Rome President, Superior Health Council, Italy)
9.40 a.m. Fluid management in AHF in the Emergency Room
Frank Peacock (Houston, USA)
10.00 a.m. Cardiorenal biomarkers and BIVA to reduce Heart Failure readmission rates
Salvatore Di Somma (Rome, Italy)
10.20 a.m. Prognostic role of biomarkers in Acute Heart Failure patients
James Januzzi (Boston, USA)
10.40 a.m. Break
11.00 a.m. BNP Management in Heart Failure patients: from ER to Heart Failure clinic through rehabilitation unit
Kenneth McDonald (Dublin, Ireland)
11.20 a.m. Acute Heart Failure, aging and muscular deconditioning: a path from Emergency Department towards a cardiac rehabilitation.
Jacopo Maria Legramante (Rome, Italy)
11.40 a.m. Monitoring BIVA + BNP + NGAL from ED to rehabilitation clinic discharge
Silvia Navarin (Rome, Italy)
12.00 p.m. Discussion
12.20 p.m. Montecompatri-Houston-Rome Project for optimizing Heart Failure patients management from ED admission in order to prevent future readmission
Frank Peacock (Houston, USA)
Salvatore Di Somma (Rome, Italy)
12.50 p.m. Closing remarks

 

Published in 2013

Incontro di Formazione GREAT

Tra il 30% e il 50% dei pazienti affetti da scompenso cardiaco ha valori di Galectin-3 elevati ed è stato dimostrato che livelli elevati di Galectin-3 predicono lo scompenso cardiaco in soggetti asintomatici o a rischio.

Dosare la Galectin-3 può pertanto fornire informazioni utili nell'identificazione dei pazienti ad alto rischio per ottimizzare le decisioni terapeutiche.
L'incontro, a carattere pratico e interattivo, ha l'obiettivo di mostrare ai partecipanti come ottimizzare la gestione dello scompenso cardiaco con l'ausilio della Galectin-3.

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELL'INSUFFICIENZA CARDIACA

Torino, 25 settembre 2013

ore 14.30 - 19.30

Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino
Dipartimento di Scienze Mediche - Direttore Prof. Franco Veglio
Aula di Medicina Interna
Via Genova, 3 - Torino

Per vedere il programma e iscriverti all'incontro clicca qui.

Published in 2013

Incontro di Formazione GREAT

Tra il 30% e il 50% dei pazienti affetti da scompenso cardiaco ha valori di Galectin-3 elevati ed è stato dimostrato che livelli elevati di Galectin-3 predicono lo scompenso cardiaco in soggetti asintomatici o a rischio.

Dosare la Galectin-3 può pertanto fornire informazioni utili nell'identificazione dei pazienti ad alto rischio per ottimizzare le decisioni terapeutiche.
L'incontro, a carattere pratico e interattivo, ha l'obiettivo di mostrare ai partecipanti come ottimizzare la gestione dello scompenso cardiaco con l'ausilio della Galectin-3.

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELL'INSUFFICIENZA CARDIACA

Napoli, 2 luglio 2013

ore 14.30 - 19.30

Università di Napoli "Federico II"
Aula grande edificio 2
Via S. Pansini 5 – Napoli

Per vedere il programma e iscriverti all'incontro clicca qui.

Published in 2013

Incontro di Formazione GREAT

Tra il 30% e il 50% dei pazienti affetti da scompenso cardiaco ha valori di Galectin-3 elevati ed è stato dimostrato che livelli elevati di Galectin-3 predicono lo scompenso cardiaco in soggetti asintomatici o a rischio.

Dosare la Galectin-3 può pertanto fornire informazioni utili nell'identificazione dei pazienti ad alto rischio per ottimizzare le decisioni terapeutiche.
L'incontro, a carattere pratico e interattivo, ha l'obiettivo di mostrare ai partecipanti come ottimizzare la gestione dello scompenso cardiaco con l'ausilio della Galectin-3.

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELL'INSUFFICIENZA CARDIACA

Parma, 19 giugno 2013

ore 14.30 - 20.00

Azienda Ospedaliera - Universitaria di Parma
Sala Congressi Ospedale Maggiore
Via Abbeveratoia - Parma

Per vedere il programma e iscriverti all'incontro clicca qui.

Published in 2013

Incontro di Formazione GREAT

Tra il 30% e il 50% dei pazienti affetti da scompenso cardiaco ha valori di Galectin-3 elevati ed è stato dimostrato che livelli elevati di Galectin-3 predicono lo scompenso cardiaco in soggetti asintomatici o a rischio.

Dosare la Galectin-3 può pertanto fornire informazioni utili nell'identificazione dei pazienti ad alto rischio per ottimizzare le decisioni terapeutiche.
L'incontro, a carattere pratico e interattivo, ha l'obiettivo di mostrare ai partecipanti come ottimizzare la gestione dello scompenso cardiaco con l'ausilio della Galectin-3.

IL RUOLO DELLA GALECTIN-3 NELLA GESTIONE DELL'INSUFFICIENZA CARDIACA

Catania, 5 giugno 2013

ore 14.30 - 20.00

Azienda Ospedaliero-Universitaria "Policlinico - Vittorio Emanuele"
Auditorium A. Mazzeo – Padiglione 16 - Via Plebiscito 628 - Catania

Per vedere il programma e iscriverti all'incontro clicca qui.

Published in 2013
Pagina 1 di 2